LIGHTEST E-BIKE KIT

Dopo oltre un anno di sviluppo, Bikee Bike presenta il nuovo sistema “Lightest”. È un motore centrale estremamente leggero (come suggerisce il nome) con un peso di 1.6kg (della sola unità motore) che può essere installato su qualsiasi bici per trasformarla in e-bike. Ha dimensioni molto compatte: il suo ingombro è circa della metà rispetto ai concorrenti.

Il peso totale del sistema, completo di batteria, motore, piastre di montaggio e accessori va dai 4kg per la versione da 250W con batteria da 250Wh fino ai 6kg per la versione da 1000W con batteria da 840Wh.

La coppia è equiparabile a quella dei concorrenti più performanti: 90Nm, anche se sarebbe più esatto parlare di “coppia equivalente”. Su questo argomento torneremo successivamente.

Il sistema è disponibile in 4 versioni di potenza: 250W per la circolazione legale in Europa, 500W per la Svizzera ed alcuni stati canadesi, fino a 750W e 1000W per gli Stati Uniti. Tutte le versioni hanno circa le stesse dimensioni e peso: le differenze sono principalmente negli avvolgimenti e nella centralina elettronica di controllo.

Il sistema include anche un sensore di coppia che rileva la pressione sui pedali e in base a questo valore regola l’assistenza fornita dal motore.

Grazie alle sue dimensioni compatte, il sistema può essere installato in 4 differenti posizioni: due di questa prevedono il motore fissato davanti al movimento centrale, garantendo una distanza dal suolo ottimale mentre altre due possibilità d’installazione prevedono il fissaggio del motore all’interno del triangolo del telaio (chiaramente se vi è spazio sufficiente). Ogni configurazione richiede specifiche piastre di montaggio.

Un’altra caratteristica interessante è costituita dalla possibilità di rilevare la frequenza del battito cardiaco con l’upgrade Superhero. Questa versione permette di connettere il sistema allo smartphone attraverso l’App Bikee Bike, che andrà a fungere da display permettendo di intervenire sulle diverse modalità di erogazione. L’App si connette anche con la fascia cardio permettendo di impostare il numero di battiti cardiaci che si vuole mantenere durante la pedalata: il sistema andrà a regolare automaticamente l’assistenza per mantenere il target di battiti selezionato.

La versione Superhero è disponibile su Indiegogo con un sovrapprezzo di 99€ e permette di controllare il sistema anche attraverso un acceleratore, che nella versione europea funziona solo pedalando mentre, per le altre versioni di potenza, permette di azionare il motore anche solo attraverso la manopola del gas, senza pedalare.

Tocco finale per gli amanti dell’high-tech: a richiesta Lightest può essere equipaggiato con il KERS, ossia il sistema di frenata rigenerativa. Si tratta di un’applicazione unica nei motori centrali, che permette di ricaricare la batteria in discesa con una frenata elettronica del motore, in grado di convertire l’energia cinetica in ricarica per la batteria. Per poter sfruttare questa caratteristica, il costruttore specifica che è necessario adottare un cambio al mozzo, bloccandone la ruota libera interna: questo permette al moto di essere trasferito dalla ruota al pignone motore affinché possa rigenerare.

Per maggiori informazioni https://www.lightest.bike/

Altre storie
PAOLO PATRIZI AD ITALIAN BIKE FESTIVAL