STEFANO GARZELLI E’ IL NUOVO AMBASSADOR UYN E TITICI

Nasce una nuova, grande collaborazione nel mondo del ciclismo. Stefano Garzelli, splendido vincitore del Giro d’Italia 2000, è il nuovo ambassador di UYN – Unleash Your Nature e di TITICI, i brand di abbigliamento sportivo e di bici ad alte prestazioni di proprietà dell’azienda mantovana Trerè Innovation. La partnership guarda al futuro e si estende anche alla scuola di ciclismo “Stefano Garzelli Team”, fondata e presieduta dal campione varesino. Gli oltre settanta giovani talenti dell’academy di Valencia (Spagna) indosseranno infatti l’intimo e le calze UYN, e riceveranno l’abbigliamento da riposo e gli zaini firmati UYN.

Garzelli sfoggerà in sella la linea UYN Alpha Biking – con maglia, bib e giacche altamente performanti –, l’intimo funzionale e le calze tecniche progettate per le esigenze specifiche dei ciclisti. Partner delle sue uscite saranno inoltre le bici della gamma Road di TITICI, realizzate a mano e su misura per l’ex maglia rosa.

UYN è il primo marchio di abbigliamento con cui ho deciso di collaborare dopo il ritiro dal professionismo, nel 2013” le parole di Garzelli. “Ho avuto l’occasione di testare UYN durante le ricognizioni delle tappe del Tour de France per l’emittente Rai. È stato feeling immediato. Sono rimasto subito affascinato dall’alta qualità dei suoi prodotti. Credo fortemente in UYN e in TITICI, due tra le più alte espressioni del Made in Italy: voglio contribuire a far conoscere questi brand nel mondo. Sono felice che UYN abbia anche scelto di sostenere la scuola Stefano Garzelli Team. Questa partnership rappresenta un aiuto fondamentale per la crescita di tanti giovani ciclisti”.

Il commento di Giuseppe BovoBrand Manager di UYN e General Manager di TITICI: “La carriera di Garzelli parla per lui. Classe e professionalità, vittorie straordinarie e la determinazione dello scalatore che non teme la fatica sulle salite più dure. Riteniamo che sia un vero #UYNner, cioè la persona perfetta per rappresentare l’immagine di UYN e TITICI nel mondo del ciclismo. La sua grande esperienza sarà anche un importante riferimento per lo sviluppo e il test di nuovi prodotti”

Uno dei migliori scalatori della sua generazione, ma anche un corridore dotato di resistenza e spunto veloce. Stefano Garzelli è stato protagonista del ciclismo professionistico per ben 17 stagioni, dall’esordio nel 1997 con la Mercatone Uno all’addio nel 2013, a quarant’anni d’età. Emozionante l’omaggio che il gruppo gli ha tributato in occasione del suo ultimo Giro d’Italia facendolo sfilare per primo all’ingresso di Brescia: il saluto dei compagni a un campione vero. 

Proprio il Giro d’Italia ha rappresentato il successo più grande della carriera. Garzelli se l’è aggiudicato nel 2000 dominando l’arrivo in salita a Prato Nevoso e vestendo la maglia di leader nella cronometro di Sestriere, alla penultima tappa. Nel suo palmares, oltre a due maglie verdi di miglior scalatore del Giro, figurano anche importanti successi in corse a tappe, come il Giro di Svizzera e la Tirreno-Adriatico, e in gare di un giorno, come la Tre Valli Varesine. Dopo il ritiro dall’agonismo, ha indossato i panni di direttore sportivo ed è tuttora uno stimato commentatore di ciclismo sui canali Rai. Da oggi entra ufficialmente anche nel team dei #UYNner.

Altre storie
UYN LANCIA ALPHA BIKING MEMBRAIN 115 JACKET, LA GIACCA HIGH-TECH PER L’INVERNO